sci

Allo studio una pista di sci coperta alla Zona Franca

16 gennaio, 2012

Link sponsorizzati

Sarà il cambio climatico che non fa più nevicare in montagna, sarà il salasso economico di portare la famiglia a sciare e lasciarci mezzo stipendio, ma la notizia è vera e potrebbe trasformarsi in realtá in un futuro non troppo remoto.

Una società olandese ha proposto al Comune di Barcellona di costruire una pista di sci di 39.000 metri quadrati alla Zona Franca, ispirandosi alla famosa pista di sci di Dubai, che con 80 metri di larghezza e 400 di lunghezza è la pista coperta più grande del mondo.

L’idea sarebbe di costruirla entro il 2015, cinque anni prima dei Giochi Olimpici Invernali che Barcellona spera di poter ospitare sui suoi Pirenei.

I responsabili del progetto lo hanno qualificato come “sostenibile”, dal momento che sperano di poter approfittare del freddo residuo dell’impianto rigassificatore del porto, nonostante il Comune abbia già previsto di utilizzarlo per raffreddare le case de la Marina del Prat Vermell, un quartiere in piena trasformazione.

Fonti municipali hanno dichiarato di “aver solo ascoltato la proposta come quelle di tante altre società, ma di non aver preso nessuna decisione“.

La Federació d’Associacions de Veïns de Barcelona (FAVB) ha qualificato l’idea come assurda. “Sembra una barzelletta, l’avevamo giá preannunciato: dopo la pista del ghiaccio, una di sci a Collserola!.” Il presidente, Jordi Bonet, ha dichiarato inoltre che creare una pista di sci sul Mediterraneo “è una bestialitá dal punto di vista climatologico e energetico“.

Voi cosa ne pensate?

Fonte: 20minutos | Foto: flickr



        

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>