Dove si trova il Consolato Italiano? Non chiederlo a Google!

casa degli italiani

Come tutti quelli che si sono trasferiti a Barcellona ho avuto bisogno della burocrazia italiana, delle interminabili file in uffici bollenti circondato da gente ostile, ahh! quanti ricordi…
Mi alzo presto per evitare lunghe attese, preparo tutti i documenti, passaporto, carta d’identità, codice fiscale, tutti i documenti in mio possesso, non manca nulla.

Ma mi sorge una domanda:
Dove si trova il Consolato Italiano?
da buon informatico ho subito pensato:
“ma che scemo! Basta cercarlo su google maps! Ma quanto e’ utile questo servizio, come farei senza?!”
Accendo il portatile vado sul sito delle mappe e cerco “consolato italiano barcellona” ed ecco la mappa con l’indirizzo, niente di più facile..
Prendo la bici, mi faccio tutto Passatge de Graçia (in salita) e mi dirigo verso Passatge Méndez Vigo al civico numero 8 (come dicono i poliziotti) dove sta scritto in un bel cartello Casa degli italiani, chissà quante copie delle chiavi hanno fatto!.

Incateno la bici e comincio a cercare sto consolato, dopo quasi mezz’ora di ricerche all’interno di una specie di cortile, dove si trovano scuole italiane e centro culturale italiano, chiedo ad una signora intenta a fare fotocopie in un ufficio:
“Scusi dov’è l’ufficio del consolato?”
La tipa mi guarda e mi dice
“Il consolato non è qui. Si trova in Calle Mallorca 270
e io:
“non può essere google maps dice che è qui”
e la tipa:
“gugol che?!”
A questo punto mi sorge il dubbio, ma vuoi vedere che google ha sbagliato?
Ed è così!
Una bella corsa in bici verso calle Mallorca e mi trovo davanti agli occhi la lunga fila fuori dal consolato, la prova inconfutabile,
Comincio a maledire uno per uno tutto il team di google in ordine alfabetico in 4 lingue italiano, castigliano, inglese e catalano.
La mattinata è persa, troppa gente in fila, tutta la gente in fila non parla italiano… me ne torno a casa sConsolato.

Ho capito dopo che quel giorno (lunedì) era riservato ai madrelingua spagnola, quindi non sarebbe servito a nulla lo stesso…

Torno di mercoledì e finalmente riesco ad entrare, ma non mi aspettavo nulla del genere…
Un tizio con le righe rosse sui pantaloni mi chiama subito “giovanotto!”, non ci posso credere!!! Un carabiniere in divisa a Barcellona!!! Che emozione mi sento subito a casa mia…
Alla fine dopo una lunga attesa, gli impiegati dell’ufficio notarile sono stati gentilissimi e molto efficienti e nonostante la mole di lavoro impressionante mi hanno riscritto da capo il documento che dovevo autenticare, colgo l’occasione per ringraziarli.

Ricapitolando:
all’indirizzo Passatge Méndez Vigo 8 c’è la Casa degli Italiani che sarebbe il Centro Culturale Italiano, organizzano molte attività per gli italiani, mostre, musica, eventi.
mentre il Consolato Italiano si trova in Calle Mallorca 270.
Non fatevi fregare da google!
L’orario e i giorni di apertura degli uffici sono i seguenti:
Per i madrelingua italiana:
- mercoledì dalle 09:30 alle 12:30.
- venerdì dalle 09:30 alle 12:30.

Per i madrelingua spagnola:
- lunedì dalle 09:30 alle 12:30.
- giovedì dalle 09:30 alle 12:30.

Per tutti:
- martedì dalle 15:00 alle 17:30.

Per il solo ritiro dei passaporti e delle carte d’identità:
- mercoledì dalle .15:00 alle 17:30.

        

I seguenti articoli potrebbero interessarti:

Il Consolato Italiano riceve solo per appuntamento

Il Consolato Italiano riceve solo per appuntamento27/04/2010. Dal 10 Maggio 2010 l’Ufficio Polifunzionale del Consolato Italiano a Barcellona riceverà solo per appuntamento. Per rendere più efficiente il servizio e per una migliore programmazione dell’accesso ai [...]

S-consolato e Consulat a Barcellona

S-consolato e Consulat a Barcellona02/02/2012. Tra le mille disgrazie che possano capitare decidendo di lasciare il suolo italico e trasferirsi a vivere all’estero, vi è quella, purtroppo, di dover ancora interagire con le [...]

Una Settimana all’insegna dei colori e i sapori d’Italia

Una Settimana all’insegna dei colori e i sapori d’Italia24/05/2011. Per il secondo anno consecutivo torna a Barcellona – in contemporanea con Madrid – l’appuntamento con i piatti italiani, in occasione della: Semana de la Gastronomía Italiana en [...]

7 Commenti


  1. 1 valeri

    Ho letto tutta la disquisizione perché Lei potesse raggiungere il Consolato e devo dire che la stimo per aver ammesso pubblicamente i Suoi errori:
    1) aver cercato su google che spesso e volentieri non é assolutamente attendibile ne in Italia ne in Spagna ed ancor meno in Francia.
    2) Già che era entrato in internet avrebbe potuto cercare direttamente il sito del Consolato Italiano.
    3) Il tempo che Lei ha impiegato per descrivere gli orari del Consolato é sicuramente stato molto e l’impegno lodevole.
    Forse se avesse scritto semplicemente il nome della pagina web del Consolato avrebbe sicuramente fatto un gran favore a tanti italiani che possono aver letto la Sua disavventura.

    Molto spesso siamo noi i veri responsabili di certi equivoci e/o errori. La colpa, quindi eventuali disservizi non “stanno mai da una parte sola”.
    Valeria 9/06/2009

  2. 2 trent

    Ciao Valeri,
    se guardi bene il sito del consolato è linkato sulle parole “consolato italiano” accanto all’indirizzo. :)

  3. 3 valeri

    Proprio perché ho guardato bene che ho inviato il messsaggio.

    Infatti sul link del Consolato ci sono moltissime altre informazioni che servono agli italiani. Avendo tu trascritti gli orari a moltissimi non viene in mente di “cliccare” su Consolato Italiano. Hanno forse già quello che gli serve.
    Non arrivano a scoprire la quantità di informazioni utili e direi indispensabili che il sito del Consolato indica.
    Forse invece, sarebbe stato molto più utile che tu avessi spiegato il PERCHE’ alcuni giorni SONO RISERVATI AI MADRELINGUA SPAGNOLA. E per quale ragione l’afflusso é tale che ha spinto l’organizzazione del Consolato a fare una suddivisione durante i giorni della settimana.
    Hai provato a domandarlo in Consolato?
    Questo, realmente può essere utile ai tutti quei cittadini italiani che si lamentano “in giro” per i vari blog e siti giusto per il gusto di lamentarsi, senza una reale cognizione di causa.
    Buon proseguimento.
    Valeri
    10-06-09

  4. 4 trent

    Quindi secondo te ho sbagliato a inserire gli orari del consolato perche’ sul loro sito ci sono tutte le informazioni ma ho anche sbagliato a non aver approfondito su quali sono gli orari riservati ai madrelingua che è un’informazione presente sul loro sito.
    Mi sembra una contraddizione.

    quei cittadini italiani che si lamentano “in giro” per i vari blog e siti giusto per il gusto di lamentarsi, senza una reale cognizione di causa.

    Io non mi sono lamentato, anzi ho ringraziato gli impiegati, se avessi letto l’articolo avresti capito che parlo del fatto che google segnala l’indirizzo sbagliato.
    Se altre persone si lamentano un motivo ci sarà….
    Ma fammi capire, lavori al consolato?
    Non ho capito bene il senso dei tuoi commenti.
    Dove vuoi arrivare?

  5. 5 valeri

    No, non lavoro al Consolato ma per il mio lavoro sono costantemente in giro per tutti i Paesi del Mondo da circa 18 anni e proprio per questo ti posso dire che i nostri connazionali (perchè anche io sono una cittadina italiana) “attaccano” continuamente i servizi del nostro Stato all’estero.
    Il senso dei miei commenti é semplice: approfondire. Cosa che noi italiani non facciamo.
    E ti ribadisco: é vero che google ha sbagliato la mappa. Perchè non hai cercato anche il Consolato d’Italia a Barcellona in internet e verificato la coincidenza dei dati?.
    Eta solanto ciò. I miei commenti sono terminati.
    Buona permanenza a Barcellona
    Valeri 12-06-09

  6. 6 torcia70

    Per Valeri: le tue critiche mi sembrano assolutamente inutili, e per nulla costruttive.
    Trent ha scritto un articolo utile, oltre che simpatico e ironico, che non mi sembra avesse lo scopo di “attaccare” chicchessia.
    Visto che da 18 anni giri tutti i paesi del mondo (cosa che, peraltro, non si direbbe), dovresti aver realizzato che frasi come “gli italiani non approfondiscono” oppure “attaccano continuamente i servizi del nostro stato all’estero” equivale a “i genovesi sono avari”, e altre amenità del genere.
    Al posto che criticare a vuoto, scrivi qualcosa di costruttivo, e che possa servire a qualcuno!!!

  7. 7 matteo

    joderrr faltava solo la bacchettona di turno.
    a valeri… TROMBA DE PIù !!!

Scrivi un commento





Ultimi commenti

  • Il Bicing sarà elettrico a partire dalla fine di quest’anno (1)
    • alke: Queste iniziative non possono che far piacere, visto che mirano a sensibilizzare i cittadini all’uso di mezzi assolutamente green ed in questo specifico caso, le biciclette portano anche tanti altri benefici, fisici ed economici.
  • Barcelona El Prat migliore Aeroporto d’Europa (2)
    • Fabio Pitrola: Ciao Paolo, noi non siamo giornalisti, ma non per questo ci inventiamo le notizie. Dall’ufficio stampa dell’Ajuntament di Barcelona: http://w110.bcn.cat/portal/sit e/Home/menuitem.14f90aeeb15...
    • Paolo: Mi risulta Barcelona sia stato eletto, cosi’ come nel 2010, il miglior aeroporto della regione Sud Europa: http://www.worldairportawards. com/Awards_2014/bestAirport_So uthEurope.htm Se l’informazione e’ diversa, sarebbe...
  • Italiani a Barcellona, la comunità straniera più numerosa! (6)
    • Antonio: Solo volevo fare un appunto all’ articolo : “gli italiani sono la comunitá straniera piú numerosa a Barcellona”. Siccome ho giá letto questa inesattezza piú volte volevo dare un pò di luce. Gli italiani risultano i piú...
  • Continua la guerra tra la Generalitat e Airbnb, multa da 30.000 euro per il portale (1)
    • Francesco: Scrivo a commento della questione riguardante gli affitti tramite airbnb. Cara Catalunya, per molte cose sei anni luce avanti rispetto al resto d’Europa, su questo argomento sei decisamente anacronistica. Patetico e triste...

Collabora con noi

Vivi a barcellona?
Sei in vacanza qui?
Se vuoi collaborare scrivendo su questo blog, per parlare del tuo viaggio o delle tue nuove esperienze,
Contattaci
Scrivici

 Registrati